I nuovi trend del Social Media Marketing che ci aspettano nel 2018.

Pubblicato in OK!BLOG

Il 2017 è stato un anno impegnativo per i Social Media Manager che lo ricorderanno sicuramente per l'esplosione dei video su Facebook, dei Chatbot su Messenger, dei messaggi vocali su Whatsapp e, infine, per le Stories su Instagram.

Anche il 2018 si preannuncia ricco di grandi novità per il social media marketing e, quindi, è arrivato davvero il momento di scoprire quali saranno i trend da tenere in considerazione per continuare a pianificare strategie di marketing e di comunicazione vincenti sulle principali piattaforme social media.

1. La realtà aumentata e l'intelligenza artificiale.

Oggi i sistemi di realtà aumentata (AR) offrono al consumatore un'esperienza sempre più interattiva, stimolante e coinvolgente. Si tratta di una strategia di marketing in costante evoluzione; social network, ma anche prestigiosi brand, stanno implementando sistemi di intelligenza artificiale e di AR che presto consentiranno ai propri utenti di vivere più intensamente la relazione con i propri prodotti offerti, riuscendo a percepirli come parte integrante della loro realtà quotidiana in cui vivono.

Quest'anno la realtà aumentata avrà inoltre un forte impatto sulla navigazione da dispositivi mobili; nei prossimi mesi Snapchat e Instagram aggiungeranno sulle proprie piattaforme social dei nuovi filtri che permetteranno a tutti di proiettare i propri scatti attraverso la realtà aumentata.

2. Il potere dei sistemi di Chatbot.

I sistemi di Chatbot nascono inizialmente come software in grado di rispondere alle richieste dei visitatori di un sito web, oppure di svolgere semplici operazioni di routine senza l'intervento di un operatore.

Nel corso degli anni, questi sistemi si sono sempre più evoluti fino ad arrivare a gestire in modo autonomo conversazioni online con gli utenti, offrendo al consumatore una particolare esperienza di relazione e dialogo con l'impresa stessa. 

Gartner, azienda leader mondiale nella consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo dell'Information Tecnology (IT), prevede che nel 2018 almeno il 30% delle conversazioni sarà gestito da macchine e, pertanto, si può tranquillamente affermare che i Chatbot rappresentino delle preziose opportunità da sfruttare per creare relazioni one - to one tra un'impresa e i propri utenti online. 

3. Il boom dei contenuti effimeri.

Sui social network spopola da parte degli utenti la pubblicazione di contenuti che si autodistruggono nel giro di 24 ore. Si chiamano "storie" o contenuti effimeri e quelle più utilizzate e diffuse sono le Stories di Instagram che oggi sono sempre più arricchite di nuove funzionalità utili anche alle aziende, che stanno cominciando ad utilizzarle come potenti strumenti di marketing e di comunicazione digitale

Proprio la volatilità del contenuto invoglia gli utenti ad instaurare un'interazione con l'azienda stessa, che si svolge in tempo reale. Questo trend, proprio per la sua "vita breve", provoca un'aumento della paura di perdere una novità, un contenuto esclusivo oppure una particolare offerta, permettendo così al brand di restare presente più a lungo nella mente dei consumatori. 

4. L'Influencer Marketing e la diffusione dei podcasting.

L'Influencer Marketing è una strategia diffusa da diversi anni in Italia e consiste nel fatto che i brand scelgano di affidare la loro promozione offline e online in mano ad un volto noto, apprezzato e seguito in rete, che possieda un gran numero di seguaci che lo seguono in rete come, ad esempio, Chiara Ferragni.

Se in passato queste attività non sono state adeguatamente regolamentate, nel 2018 le principali piattaforme social media stanno definendo delle specifiche  norme in grado di tutelare i consumatori e le imprese, da eventuali forme di pubblicità ingannevole o pratiche commerciali scorrette, anche alla luce dei recenti interventi dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. 

Per i professionisti e i consulenti, vogliamo ricordare anche la veloce e costante crescita e diffusione del fenomeno del podcasting, che ormai rappresenta un trend da sfruttare a tutti gli effetti. 

5. Sempre più contenuti video e dirette live streaming. 

Anche quest'anno i video sarà il contenuto più apprezzato e visualizzato online, sia nelle forme del videoclip, sia nelle modalità dello streaming di un evento in diretta

Attualmente sono tantissimi gli utenti che preferiscono guardare una diretta streaming di un'azienda o di un marchio noto, rispetto a leggere un semplice post con testo e foto.

Se un'azienda o un'agenzia di comunicazione vuole restare al passo con i tempi, dovrà realizzare un efficace piano editoriale social basato sulla creazione di un video storytelling da veicolare sia sul sito web aziendale, sia sulle più diffuse piattaforme social network (Facebook, Instagram, Twitter, Youtube, LinkedIn, Pinterest, etc.). 

6. La perdita della Reach organica dei post e il predominio della pubblicità a pagamento.

Per tutti coloro che hanno utilizzato i social network come strumenti per fare pubblicità gratuita alla propria azienda, presto dovranno ricredersi.

Anche nel 2018 la Reach Organica dei post aziendali sarà in caduta libera e, quindi, per attrarre nuovi clienti e aumentare le vendite di prodotti o servizi, gli imprenditori, i manager e i liberi professionisti saranno costretti ad investire una parte del proprio budget pubblicitario in campagne a pagamento su piattaforme come Facebook ADS.

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

Ikona Film

Pubblicato in OK!PARTNER

Racconta il tuo brand con un film.
Siamo specializzati in riprese cinematografiche di forte impatto visivo.
Spendendo cifre pari alla produzione di classici video aziendali, potrai raccontare la tua azienda con un vero e proprio film.

Ovviamente produciamo anche video istituzionali scegliendo stile e caratteristiche assieme al vostro ufficio marketing.

Leggi tutto...

The Old Film Farm

Pubblicato in OK!PARTNER

La nostra storia ha avuto inizio nel 1998.

Dopo molti anni di produzioni televisive e cinematografiche, abbiamo creato questa vecchia fattoria in cui le idee prendono vita divenendo film. Utilizziamo le tecniche più moderne; filmiamo ad elevate definizioni (2.5k) e gestiamo l'intera produzione.

Nonostante ciò, nella nostra fattoria, sviluppiamo anche film utilizzando la vecchia pellicola Super8.
Seguiamo ogni fase della produzione: dall'idea alla post-produzione al color grading fino alla distribuzione finale.

Leggi tutto...

Hive Division

Pubblicato in OK!PARTNER

Hive Division è uno studio di produzione indipendente: siamo 4 soci e compagni di viaggio che lavorano insieme, con una rete di più di 50 creativi che collaborano con noi nella realizzazione dei video. Lavoriamo sia dal vivo, nella nostra sede, che online, grazie a Internet, e uniamo le nostre competenze per produrre film. Abbiamo iniziato per passione, senza budget, nel 2006, affrontando il progetto di lungometraggio MGS: Philanthropy. Ora, dopo un’esperienza sul campo di cinque anni, siamo al lavoro su nuovi progetti e alla ricerca di nuove sfide. Per questo, a gennaio 2012 abbiamo costituito Hive Division S.r.l.

Il nostro studio ha sede in Italia, ad Asolo. L’obiettivo e l’interesse della nostra società sono le nuove tendenze cinematografiche, sia a livello di produzione che di distribuzione. Abbiamo un approccio al filmmaking di tipo “guerrilla”, che ci permette di raggiungere risultati dalla qualità molto elevata investendo risorse in modo competitivo.

Amiamo il nostro lavoro e speriamo di poter fare la differenza nel panorama nazionale e internazionale delle produzioni cinematografiche indipendenti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS